La nostra storia. Le nostre tradizioni


scan

Azienda a conduzione familiare situata a Castelmartini, piccola frazione del Comune di Larciano, provincia di Pistoia, Toscana, Italia. Le principali coltivazioni,riguardano l’ortaggio, cereali, olio e vino.

La Soc.Agr.F.lli Pellegrini di Fabio e Luca Pellegrini autori del Marchio Tuscanoption, lo sanno bene visto che i loro nonni traevano sussistenza dal podere mezzadrile e dal Padule di Fucecchio, fonte primaria di materie prime utilizzabili nel lavoro domestico e nei campi. La famiglia Pellegrini lavorava già dal 1800 per la Famiglia nobile Dei Conti Banchieri , ha dovuto affrontare il duro lavoro nei campi e l’allevamento di bestiame da fare a metà con il padrone del podere fino ad arrivare ad oggi, con un azienda giovane e dinamica ma ricca di cultura e valori della tradizione contadina Toscana.

Questo è un piccolo scorcio della vita dell’epoca, portata avanti con sacrificio e dedizione, anno dopo anno. Poi la prima guerra mondiale, l’avvento del Fascismo, ma fu nel 1950 che i nonni hanno iniziato ha rinnovarsi lasciando l’attività ai nipoti: Fabio e Luca Pellegrini. Nel 1958 nascerà la prima vendita diretta a km0 dei prodotti raccolti: pomodori, peperoni, melanzane, meloni, cocomeri, fagiolo stringa (o Sant,Anna – tipico della Toscana) in estate. Cavolo nero, cavolo fiore, rape, finocchi in inverno, accompagnati da un ottimo olio extravergine di oliva e vino bianco e rosso. Non mancavano i salumi, carne di vitello e pollame, come tradizione contadina vuole. Quando agli inizi del 2000 subentreranno Fabio e Luca (ancora studenti di agraria e ragioneria) l’azienda ha intrapreso un percorso di specializzazione orticola mantenendo intatta la vendita diretta in pieno campo. Al posto dell’allevamento a terra di bestiame, vi è la filiera corta ed il km0, i mercati di zona, l’aumento delle varietà orticole prodotte, olio e vino. Gli ortaggi vengono raccolti direttamente in azienda (e coltivati in pieno campo ed in serra) tranne le olive che sono situate presso le colline di Massa e Cozzile (PT, Tuscany) e molite in frantoio con metodi meccanici a freddo, ottenendo così un olio genuino e semplice. Le varietà di olivi sono: il frantoio, moraiolo, pendolino e leccio, di cui la raccolta avviene secondo tecniche rispettose dell’ambiente. Negli ultimi anni i due imprenditori decidono di avviare un progetto di filiera (creando il marchio Tuscanoption) che va dalla produzione del prodotto orticolo al trasformato, inserendo prodotti di IV gamma, di sott’oli, sott’aceti e sughi, rigorosamente Made in Tuscany. I valori della tradizione così verranno trasfusi nei prodotti, garantendo al consumatore finale un’ampia gamma di scelta che va dall’ortaggio alla pasta, dall’olio extravergine di oliva ai vini. Un progetto di filiera pensato anche attraverso l’informatizzazione aziendale, software per la tracciabilità dei prodotti alimentari, l’educazione e la formazione professionale rivolta ad adulti e bambini attraverso progetti didattici con le scuole di ogni ordine e grado.
scan1 scan4